Segue.

Sorolla nacque nel 1863 a Valencia; rimasto subito orfano di entrambi i genitori, vittime di una epidemia di colera, fu cresciuto da alcuni zii che ben presto si resero conto della sua precoce vocazione artistica e lo incoraggiarono a seguire studi in tal senso.

In seguito viaggiò moltissimo trascorrendo lunghi periodi anche a Roma, a Parigi, e quindi in Inghilterra e negli Stati Uniti.

Ha amato le grandi tele, addirittura dipinse un murales nelle sale della Hispanic Society of America di New York di tre metri di altezza per ben settanta di lunghezza!

La luce del mediterraneo fu il tema ricorrente dei suoi dipinti: dipingeva l'azzurro del cielo fino a confonderlo con il blu del mare, accentuando il contrasto con la sabbia dorata.

I suoi colori vibranti e pastosi sembrano uscire direttamente dal tubetto ed è la luminosità dei suoi quadri a renderlo famoso: può, a ragione, essere considerato uno degli ultimi grandi impressionisti. Fu pittore molto prolifico, dipinse circa 2000 quadri, non tutti capolavori, ovviamente, ma di certo alcuni davvero belli come 'Ragazzi in spiaggia' del 1910 o 'Il ritratto di Clotilde' sua modella e compagna: sembra che lei ricambi lo sguardo di chi la sta osservando, o almeno questa è stata la mia impressione.

Per la ricchissima varietà dei suoi colori le sue opere furono definite 'Poesia de la Luz Y del Color' ed infatti osservare i suoi dipinti da vicino crea un'emozione che non è solo visiva perché Joaquin Sorolla riesce a parlare all'anima o a qualsiasi cosa si possa definire tale, e questa, si sa, è la prerogativa della El pescador.

In vita ebbe molti riconoscimenti e la sua fama si diffuse in tutta Europa.

Morì nel 1923, in un paesino vicino a Madrid. Alla sua morte, la vedova donò la casa di famiglia e alcune opere allo stato spagnolo che ne fece un museo in memoria di Joaquin Sorolla.

Casa museo che vi consiglio di visitare nel caso di un vostro viaggio a Valencia, splendida città della Spagna.

 

    Ada Pianesi Villa

Articolo pubblicato il 28 novembre 2015.

Torna alla Home page.