Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

 

 

 

 

 

 

 

J. N. Niépce: Vista dalla finestra a Le Gras, 1826.

  

Una fotografia è una immagine ottenuta tramite un processo di registrazione permanente e statica delle emanazioni luminose di oggetti presenti nel mondo fisico, selezionate e proiettate da un sistema ottico su una superficie fotosensibile: emulsione chimica per la fotografia fotochimica, cioè quella tradizionale dalle origini ai giorni nostri, sensore elettronico per la fotografia elettronica, oggi digitale.

Il termine deriva dal francese photographie, proveniente dall'inglese photography, composizione di foto- (dal greco φῶςφωτός, luce) e -grafia (dal greco γραϕία, disegno). Con il termine fotografia si indicano tanto la tecnica quanto l'immagine ripresa e, per estensione, il supporto che la contiene.

L'estrema versatilità di questa tecnica ne ha consentito l'utilizzo nei campi più diversi delle attività umane, dalla ricerca scientifica all'intrattenimento, dalla pubblicità al giornalismo, fino a consacrarla come autentica forma d'arte.